La mia esperienza lavorativa

4 comments
Ciao,

Oggi vorrei parlarvi della mia esperienza lavorativa, della quale vado fiera perchè anche se poca ho imparato tantissimo e questo lo devo alle persone fantastiche con le quali ho lavorato e tutto'ora lavoro.

La mia prima esperienza lavorativa è stato uno stage, durante la terza superiore in un albergo a Gallipoli. Sono voluta andare a Gallipoli perchè era lontano da Milano e volevo essere indipendente e sognavo di continuare l'estate a Londra a lavorare, ma le cose non andarono come previsto e passai il resto dell'estate a Milano. Ritornando allo stage, sono stata un mese in questa struttura ricettiva, assieme al mio migliore amico Fabio, entrambi eravamo stagisti alla reception. Purtroppo come spesso capita durante gli stage scolatici non abbiamo imparato molto ma ci siamo divertiti a abbiamo conosciuta la meraviglioda Gallipoli.

La prima esperienza lavorativa l'ho fatta all'EXPO, dove ho lavorato come hostess per il padiglione spagnolo. Sono stati sei mesi fantastici, nei quali ho maturato tantissimo, ho conosciuto persone simpatiche e non e mi sono divertita. Ho lavorato in gruppo con altri 30 hostess e stewards e anche se negli ultimi 3 mesi ero molto stanca, sono veramente contenta di aver lavorato all'expo. Sono riuscita a mettere da parte una bella somma di denaro e questo mi ha aiutato tantissimo con la partenza per la Danimarca.

la nostra selfie challenge e le 8 ore di coda del padiglione giapponese 



























Dopo EXPO ho fatto un altro stage curricolare gratuito ad un albergo di lusso nel centro di Milano. Nei 3 mesi di stage ho imparato qualcosina e posso dire che gli stagisti vengono trattati bene, nel senso che imparano il mestiere per bene e una volta concluso lo stage si può avere qualche possibilità di assunzione o si viene raccomandati ad altri alberghi che hanno posizioni libere. Dovetti lasciare questo stage sia perchè dovevo partire per la Danimarca.


durante il lavoro all'EXPO - energia al 20%
prima dell'inizio del turno di lavoro

Arrivata in Danimarca, non iniziari subito la ricerca del lavoro perchè avevo ancora i soldini dall'Expo ed ero impegnatissima con l'università e la scuola di danese. A dicembre, vidi un annuncio di lavoro nel settore del marketing dove veniva richiesta la conoscenza della lingua italiana a livello madrelingua e decisi di buttarmi e di candidarmi.
Tutto andò per il meglio e attualmente lavoro per Trendhim, azienda danese, come country marketing manager per il mercato italiano. Mi piace tantissimo il mio lavoro perchè lavoro con l'italiano, ho dei colleghi fantastici e sono libera di scegliere quando e dove lavorare.


Nella vita tutto capita un po' per caso un po' per fortuna e bisogna cogliere qualsiasi occasione e non smettere mai di imparare.

Vi auguro un buon inizio di settimana :)
Il team di Trendhim (come al solito sono nascosta dietro :) )


PS: nella foto ci sono anche i miei 3 capi, vi sfido a trovarli o a indovinare chi potrebbero essere :).






Next PostNewer Post Previous PostOlder Post Home

4 comments

  1. Hi! This post could not be written any better! Reading through this post reminds me of my previous room mate! He always kept chatting about this. I will forward this post to him. Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing! gmail login email

    ReplyDelete
  2. Thank you, I hope google translate was useful

    ReplyDelete
  3. Ciao, sono contento di aver scoperto il tuo blog e poter seguire le tue interessanti esperienze.
    Un saluto dalla Francia
    Riccardo

    ReplyDelete